Frammenti di storie minime. Enrico Deaglio tra giallo politico e non fiction - Aix-Marseille Université Access content directly
Books Year : 2022

Fragments of minimal stories. Enrico Deaglio between political thriller and non-fiction

Frammenti di storie minime. Enrico Deaglio tra giallo politico e non fiction

Claudio Milanesi

Abstract

Enrico Deaglio stands out as one of the authors who interprets the characteristics of the new genre, or if you prefer, the new way of writing, in the most personal and at the same time rigorous way. The four writings collected in this small volume do not yet constitute a complete and articulate study of the work of the writer and journalist from Turin, but they are an anticipation of it: four precise case studies, as he would do, on some of the works that have marked his path, and that reveal some of its constant features. The first, and most substantial, is dedicated to two of his books, Bella ciao and Besame mucho, two "diaries in public" as he himself defined them, published in the mid-1990s, between the end of the First Republic and the beginning of the Berlusconi twenty-year period; the next studies the common features between these and his most impressive work, the 2,500 pages of the three volumes of Patria 1967 2020; the third and fourth are devoted to the diptych of his narratives of the second half of the 2010s, two Italo-American stories, one an investigation, the other a novel, but with a lot of reality inside. The two works, Storia vera e terribile fra Italia e America and La zia Irene e l'anarchico Tresca, well represent the two axes of his production, on the one hand non-fiction, counter-history, memory and investigation, and on the other the narrative of invention, which uses the novel form to tell true stories, and perhaps reveal the hidden plot, because, as one of his characters says, perhaps with a certain irony, freedom is when "we can choose which truth we like best".
Enrico Deaglio si impone come uno degli autori che interpretano nel modo più personale e al tempo stesso rigoroso i caratteri del nuovo genere, o se preferite, del nuovo modo di scrittura. I quattro scritti raccolti in questo volumetto non costituiscono ancora uno studio completo e articolato dell’opera dello scrittore e giornalista torinese, ma ne sono un’anticipazione: quattro puntuali case studies, come farebbe lui, su alcune delle opere che ne hanno segnato il percorso, e che ne rivelano alcuni dei caratteri costanti. Il primo, e più corposo, è dedicato a due suoi libri, Bella ciao e Besame mucho, due “diari in pubblico” come li definì lui stesso, pubblicati alla metà degli anni ’90, fra la fine della Prima Repubblica e l’inizio del ventennio berlusconiano; il successivo studia i caratteri comuni fra questi e la sua opera più imponente, le 2500 pagine dei tre volumi di Patria 1967 2020; il terzo e il quarto sono consacrati al dittico delle sue narrazioni della seconda metà degli anni 2010, due storie italo-americane, una un’inchiesta, l’altra un romanzo, ma con tanta realtà dentro. Le due opere, Storia vera e terribile fra Italia e America e La zia Irene e l’anarchico Tresca, ben rappresentano i due assi della sua produzione, da un lato la non fiction, la controstoria, la memoria e l’inchiesta, dall’altro la narrazione d’invenzione, che si avvale della forma romanzo per raccontare storie vere, e magari rivelarne la trama nascosta, perché, come dice, forse con una certa qual ironia, uno dei suoi personaggi, la libertà è quando “possiamo scegliere quale verità ci piace di più”
Fichier principal
Vignette du fichier
Milanesi - Deaglio fiction non fiction.V2.pdf (2.76 Mo) Télécharger le fichier
Origin : Files produced by the author(s)
Licence : Copyright

Dates and versions

hal-03935319 , version 1 (13-01-2023)
hal-03935319 , version 2 (15-02-2023)

Licence

Attribution - NonCommercial

Identifiers

  • HAL Id : hal-03935319 , version 2

Cite

Claudio Milanesi. Frammenti di storie minime. Enrico Deaglio tra giallo politico e non fiction. Carabba, 2022. ⟨hal-03935319v2⟩
46 View
17 Download

Share

Gmail Facebook X LinkedIn More